Pingdom Check

Voli per Madrid con un tocco di Islanda

Assicuratevi di riposare bene e a lungo prima di atterrare a Madrid: questa città, infatti, ama fare le ore piccole, e non dispiacerà neppure a voi! I bar e la vita notturna sono ben noti, ma questa capitale divertente e alimentata a tapas ha anche molto altro da offrire.

Icelandair offre voli economici regolari per Madrid, dove apprezzerete serate all'insegna del divertimento e giornate piene di capolavori artistici, flamenco, calcio e mercati delle pulci.

Prima di perdere il sonno per tuffarvi nell'allettante vita notturna della capitale spagnola, vi va di stare svegli per ammirare dei fenomeni naturali incredibili, in una capitale nordica minuscola ma affascinante? Prenotando un volo per Madrid con Icelandair potete fare un Stopover in Islanda senza costi aerei aggiuntivi.

Madrid

Spagna
Popolazione: 3,166 milioni (2016)Area: 604.3 km²Trasporto: Raggiungere dall'aeroporto il centro storico e le principali stazioni dei treni e degli autobus di Madrid è facile e veloce con la metro. Il servizio è attivo tutti i giorni dalle 06:00 all'01:30 e gli ingressi delle stazioni sono indicati con l'insegna M. Anche l'autobus è una buona opzione.Valuta: Euro €Quartieri alla moda: Chueca - Malasaña - Las Salesas - Barrio de las Letras - Sol

Palazzi, piazze e il Prado

Iniziate ad ammirare la gente che passa e a progettare cosa fare sorseggiando una bibita su una piazza panoramica. Ce ne sono parecchie tra cui scegliere: Plaza Mayor, Plaza de Cibeles e Puerta del Sol sono tutte ottime opzioni. Decisioni, decisioni: visiterete il palazzo reale ricolmo di tesori, il Palacio Real o le incredibili collezioni d'arte del Museo del Prado o del Museo Reina Sofia? Qui troverete opere dei pesi massimi del mondo dell'arte spagnolo, come Picasso, Goya, Dalí e Velázquez.

Se siete appassionati i di calcio, recatevi alla sede del Real Madrid, lo stadio Santiago Bernabéu. Acquistate un biglietto per assistere a una partita e sostenere la squadra insieme a 80.000 tifosi, o fate semplicemente una visita guidata dello stadio. Una breve siesta pomeridiana non vi nuocerà certo: El Retiro è un ottimo parco per una sosta di riflessione. Le opzioni culturali serali abbondano: considerate qualcosa di tradizionale come uno spettacolo di flamenco o una controversa corrida.

Bocconi saporiti e altro ancora

Siete pronti a deliziare le vostre papille gustative? Fate un giro all'insegna degli spuntini tra i bar che servono tapas del quartiere di La Latina; dirigetevi verso la Calle de la Cava Baja per una selezione superlativa di spuntini, dai più classici ai contemporanei.

Altri ottimi quartieri per un'avventura gastronomica sono Malasaña, Chueca e Salamanca. Cercate il piatto tipico della città, il cocido madrileño, uno stufato a base di ceci. È pesante e stracolmo di carne e verdura, pertanto vi consigliamo di provarlo nei mesi invernali.

I mercati e le food hall vi delizieranno con mille proposte per snack appetitosi. Il tradizionale Mercado de San Miguel ha una bellezza senza tempo, mentre la Platea di Salamanca ha sede in un elegante teatro restaurato e ospita una selezione superlativa di bar e ristoranti, oltre a un palco dove si tengono interessanti rappresentazioni dal vivo.

Dai mercati delle pulci al paradiso dello shopping

Uno dei passatempi preferiti della domenica mattina è girovagare per le bancarelle attorno a El Rastro, un mercato delle pulci che è una vera caverna di Aladino, ricca di tesori e cianfrusaglie. Se cercate spazi più patinati per la vostra caccia agli acquisti, dirigetevi al distretto di Salamanca dove troverete grandi magazzini e marche spagnole rinomate che richiamano la vostra attenzione, oltre a boutique di stilisti eleganti e molti negozi di scarpe.

Calle de Serrano è un'ottima destinazione per rifarvi il guardaroba, ma se desiderate capi esclusivi andate sulla Calle de José Ortega y Gasset.

Potete continuare la caccia ai tesori modaioli locali presso i quartieri di Malasaña, Chueca e La Latina. Per ottimi souvenir locali guardate nei negozi di articoli da regalo nei musei principali o portate a casa una delle numerose prelibatezze locali (prosciutto, vino, formaggi, olive e altro ancora).